notizie da castiglione

I soccorsi sono stati inutili per Giuseppe Verdi, cinaquant'anni, mantovano. L'uomo si trovava sulla spiaggia di Viareggio, dove si era recato per una vacanza. Alcuni bagnanti lo hanno visto accasciarsi improvvisamente sulla battigia, mentre stava camminando. Due turisti lo hanno soccorso, subito sono intervenuti i bagnini, in attesa che arrivasse l'ambulanza. Purtroppo ogni manovra è stata inutile, Verdi è morto, probabilmente a causa di un infarto.

Quando sono arrivati gli agenti di Polizia, chiamati dal personale di vigilanza del Carlo Poma di Mantova, per procedere alla sua identificazione, li ha minacciati. Ha quarant'anni, è di origine marocchina il ladro di biciclette. E' stato scoperto mentre tentava di rubarne una dalla rastrelliera al di fuori dell'ospedale cittadino, ma un vigilante lo ha visto e fermato. Aveva già smontato una ruota e stava portando via il telaio quando è stato scoperto. Subito ha tentato di scappare, ma è stato bloccato.

Quando i militari lo hanno perquisito, aveva con sè cinquanta grammi di hashish e trecentocinquanta euro, provento dell'attività di spaccio. Il trentottenne marocchino, senza fissa dimora, arrestato a Castiglione delle Stiviere, dai Carabinieri della locale compagnia, era diventato punto di riferimento per tutti i consumatori di hashish dell'Alto Mantovano.

Video: La vicepresidente e la psicologa della Cooperativa Olinda di Medole sulle frequenze di TempoRadio

La vicepresidente e la psicologa della Cooperativa Olinda di Medole sulle frequenze di TempoRadio

''Il Ministero della Pubblica Istruzione ha dato risposta positiva alla richiesta di accreditamento che avevamo formulato. La nostra sede, ora riconosciuta dal Miur, può così mettere a catalogo una serie di corsi per la formazione dei docenti e degli educatori in generale''. Esprimono soddisfazione le parole pronunciate da Francesca Rossi e Claudia Debortoli, rispettivamente vicepresidente e psicologa della Cooperativa Olinda di Medole, quando annunciano di avere ottenuto il riconoscimento ufficiale.

Può dirsi fortunato l'automobilista, rimasto vittima di un incidente, causato, secondo un testimone, dallo scoppio di una gomma. Portato in ospedale, gli è stata riscontrata ''solamente'' la frattura di un braccio. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco per estrarre il conducente di una vettura, dalle lamiere accartocciate. L'uomo, trentuno anni, è uscito di strada, terminando la propria corsa nel fosso, lungo la strada che collega Buscoldo a San Silvestro.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto