notizie da castiglione

Hanno ventotto e trentasette anni, la loro attività di vendita su internet di prodotti simili a quelli originali, ma assolutamente falsi, è stata interrotta dagli uomini della Guardia di Finanza di Mantova, che hanno anche denunciato le due. Quando i finanzieri hanno ispezionato le abitazioni delle protagoniste di questa vicenda, entrambe italiane, nell'hinterland virgiliano, hanno scoperto che i rispettivi garage, erano stati trasformati in veri e propri bazar, dove la merce, tutta contraffatta, era stoccata per essere rivenduta.

La raccomandazione, prima di lasciare casa, era di aprire le finestre, per evitare che i vetri potessero rompersi. Sembrava di essere tornati in tempo di guerra, per certi aspetti, questa mattina in viale Montello a Mantova. Nel corso di alcuni lavori, gli operai della Tea avevano trovato una bomba d'aereo inesplosa, sepolta sotto le fondamenta di alcune abitazioni. Le operazioni di recupero dell'ordigno, sono state affidate ai genieri artificieri di Cremona.

La titolare dell'esercizio è convinta che i malviventi siano persone del posto, di giovane età, a giudicare dalla scioltezza con la quale si sono mossi e dalla prestanza fisica dimostrata al momento della fuga. Quando sono entrati in azione, c'erano alcuni clienti all'interno della tabaccheria, nel centro di Acquanegra. Il primo rapinatore era interament vestito di bianco, compreso un casco da motociclista, il secondo, intermanente vestito di nero. I volti, coperti da passamontagna.

Quando gli impiegati hanno aperto la mail, in tutto e per tutto simile a quelle inviate dall'Enel, non potevano certo immaginare cosa sarebbe successo. Un virus informatico si è diffuso nella rete dei computer aziendali della Givigomma di Curtatone, bloccandone l'attività. Sugli schermi è comparsa la scritta con la quale gli haker invitavano a pagare per avere i computer liberi dal virus.

Per ridurre i disagi che ogni anno si verificano nei primi giorni del mese di luglio, vista la numerosità dei lavoratori del settore “scuola” che si presentano contemporaneamente presso gli sportelli dei Centri per l'Impiego della Provincia di Mantova, si consiglia al personale scolastico, che ha un domicilio nella provincia di Mantova e con contratto in scadenza durante l’estate 2015, di adottare la procedura on – line per presentare la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro.

Sono due le probabili vittime dell'ondata di caldo che ha investito le nostre regioni nelle ultime ore. Il primo caso si è verificato a Sustinente, dove Renzo Barbieri, ottant'anni, è stato stroncato da un malore, mentre faceva una passeggiata, proprio per cercare un poco di refirigerio. Il suo corpo senza vita è stato trovato nel Canal Bianco, dal genero, che assieme ai familiari lo stava cercando da ore. La seconda vittima è un operaio, impiegato presso un'azienda agricola di via Pilla, a Grazie di Curtatone.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto