notizie da castiglione

I Carabinieri di Pegognaga hanno denunciato per truffa, un cittadino di quarantasette anni, della provincia di Torino. Dopo aver messo in vendita un articolo, su un noto portale internet, contattato da un acquirente di Pegognaga, si è fatto accreditare su carta postepay millecinquecento euro e non ha spedito nulla.

Tea chiude l’esercizio consolidato 2016 confermando la solidità dei principali valori e indicatori. Ai 60 Comuni Soci redistribuito un utile pari a 4,724 milioni di euro. Crescono di oltre il 10% gli investimenti per reti e impianti. I principali risultati dell’anno 2016 sono stati presentati alcuni giorni fa alla stampa dal presidente del Gruppo Tea Massimiliano Ghizzi, dal direttore generale Lara Marchiani, dagli amministratori delegati Ivana Bertolasi (Sei e Mantova Ambiente) e Piero Falsina (Tea Acque, Tea Energia e Tea Reteluce) e da Paola Randon, responsabile Servizio Amministrazione Finanza e Controllo. “Il Gruppo Tea, hanno dichiarato i responsabili dell’Azienda, ha chiuso l’esercizio 2016 con risultati estremamente soddisfacenti, con valori e indicatori in condizioni di assoluta solidità.  L’Utile netto di Gruppo è pari a 14,2 milioni contro i 12 milioni dell’anno 2015 con un incremento del 18,33%; le Società controllate non hanno proposto la redistribuzione dell’utile che rimane, pertanto, nelle Società medesime per gli investimenti.

I provvedimenti di ''avviso orale'' sono stati notificati a sei persone, già ampiamente note alle forze dell'ordine, che durante la giornata, stazionano in piazza Cavallotti, a Mantova, rendendosi spesso protagonisti di episodi di ubriachezza molesta ed atti vandalici.

E' stato l'intuito degli agenti di una pattuglia delle Stradale di Chiari, a permettere di ritrovare una Fiat Punto, rubata a Mantova. I poliziotti, impegnati in un servizio di controllo dell'autostrada BreBeMi, notano la vettura, mentre viaggia tra i caselli di Roncadelle e Travagliato, provincia di Brescia.

La vicenda, che vede come protagonista un settantenne di Castiglione delle Stivere, è ancora da chiarire. Forse ha compiuto il gesto volontariamente, per poi cambiare idea e chiedere aiuto. Teatro della vicenda, le acque del Po, in territorio di Correggio Micheli.

Sono stati gli addetti del personale di sorveglianza a chiamare i Carabinieri, quando è scattato l'allarme. I militari hanno perquisito l'uomo, trovandogli addosso un coltello a serramanico, della lunghezza di dieci centimetri. Teatro della vicenda, il Tribunale di Mantova dove un uomo di sessantatrè anni,

Pagina 7 di 218

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto