Quando si tratta di solidarietà nessuno volge lo sguardo altrove. Così è stato recentemente anche a Mariana Mantovana, comune virgiliano che conta 730 abitanti, quando in piazza si è allestito il banchetto per la distribuzione di mele (molto gustose e saporite) il cui ricavato andava a favore della ricerca promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. L’importanza della ricerca è fondamentale di fronte ad ogni patologia e ne sono sicuramente convinti anche i residenti di Mariana i quali, in poche ore, hanno vuotato le scorte a disposizione: ben 77 confezioni di mele sono state letteralmente ‘bruciate’ proprio dalla solidarietà.

L’amministrazione comunale di Mariana Mantovana guidata dal sindaco Angelo Rosa ha provveduto ad assegnare benefici economici per un totale di 24.800 euro nel settore delle attività culturali ed educative, quale contributo per la frequenza scolastica dei figli e per assegni di studio a ben 49 nuclei familiari residenti a Mariana, Asola e Redondesco. L’esecutivo marianese ha assegnato anche altri 3.296 euro alle associazioni che operano nel settore delle attività culturali ed educative.

Con Elisa Rastrelli in rappresentanza dell’Avis di Mantova e Sabrina Azzali dell’Avis di Sabbioneta, si completa la rosa delle dodici voci che prenderanno parte alla serata finale di “Una Voce Che Si Nota”, la manifestazione ideata da Avis Provinciale Mantova, che si terrà sabato 12 settembre all’interno della Fiera Millenaria di Gonzaga. La serata di Mariana Mantovana è stata anche l’occasione per la Presidente Elisa Turrini, di ricordare come sia importante per tutti avvicinarsi al mondo della donazione.

VIDEO INTERVISTA al presidente di Sisam che risponde alle critiche mosse sul calcolo delle tariffe

''Le tariffe sono stabilite in base a tabelle matematiche calcolate dalla Aegsi, in base agli investimenti''. Sono stati diversi sindaci dell'Alto Mantovano a sollecitare il presidente di Sisam, Giampaolo Ogliosi, perchè facesse l'intervista, per spiegare come agisca l'azienda e rispondere a chi lancia critiche senza conoscere la realtà.

Concesso a Gazoldo, Mariana, Piubega e Redondesco

Attraverso il Decreto del 2 luglio 2015 denominato "Ammissione al contributo ordinario 2015 per la gestione associata di servizi comunali ai sensi della Legge Regionale 19/2008 e del R.R. 2/2009", Regione Lombardia ha concesso per il 2015 all'Unione delle Torri, costituita dai Comuni di Gazoldo degli Ippoliti, Mariana Mantovana, Piubega e Redondesco (che ha però già deliberato l'uscita entro fine anno) un contributo di 178.240,84 euro. Si tratta del contributo più alto concesso ad una Unione in provincia di Mantova, seguito dai 145.495,67 euro concessi all'Unione Foedus, attiva da oltre 10 anni e formata dai Comuni di Rivarolo Mantovano, Casteldidone, Spineda e Rivarolo del Re.

Dall’1 giugno è sparita la polizia locale di sei comuni: Asola, Acquanegra sul Chiese, Canneto sull’Oglio, Gazoldo degli Ippoliti, Mariana Mantovana e Piubega e nasce la nuova “Polizia Locale associata dei Fiumi e delle Torri”. Ma di cosa si tratta? “E’ una convenzione importante approvata dai consigli comunali dei sei Comuni  - risponde il comandante Marco Quatti che ne capitanerà l’intero sistema - che insieme ricoprono un territorio di 165,26 kmq con oltre 23mila residenti che sarà controllato e monitorato dalla sinergia di 11 agenti e un amministrativo.

Pagina 3 di 4

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto