I Carabinieri della locale stazione stanno indagando sul furto messo a segno presso una casa privata, in territorio di Monzambano. I ladri hanno forzato una finestra per entrare. Una volta all'interno hanno frugato fino a trovare i gioielli in oro. Il danno, coperto da polizza, è in fase di quantificazione.

Il presidente dell'azienda partecipata ospite a TempoRadio

 

Il presidente dell'azienda partecipata ospite a TempoRadio

''Negli anni l'azienda si è ingrandita in maniera esponenziale e aumenta il numero di clienti fedeli'' dice il presidente di Sisam, Giampaolo Ogliosi, senza nascondere la propria soddisfazione per il grande risultato ottenuto. ''E' doveroso ascoltare le osservazioni dei clienti. Proprio grazie a questi possiamo crescere e migliorare il servizio'' aggiunge quindi, prima di elencare alcune delle tantissime opere realizzate, finite o in corso. Tra queste ricorda l'arrivo dell'acqua pubblica a Piubega, i lavori fatti dallo stesso paese fino a Gazoldo, gli otto chilometri di tubazioni posati e le oltre trecentocinquanta domande d'iscrizione.

Il Comune di Monzambano, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 9 febbraio scorso, ha approvato il Piano di Emergenza Comunale (PEC), ai sensi della citata 12 luglio 2012, n. 100.“Disposizioni urgenti per il riordino della protezione civile.”. Questa norma introduce l’obbligo per i comuni di dotarsi di Piano di Emergenza Comunale. Il Piano, per Monzambano, giunge dopo la sottoscrizione, l’11 maggio 23016, della convenzione con i comuni di Guidizzolo, Cavriana e Ceresara, per la gestione associata di funzioni amministrative e servizi in materia di “attività, in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi.”.

Ha acquistato sessantasei bottiglie d'olio extravergine, presso un'azienda agricola di Monzambano, fornendo le coordinate bancarie per pagare tramite bonifico, la somma di 594 euro. I dati forniti però si sono rivelati falsi e per questo, i gestori dell'attività si sono rivolti ai Carabinieri della locale stazione. La querela per truffa è scattata nei confronti di una donna di quarantanove anni, della provincia di Brescia.

I Carabinieri della stazione di Monzambano hanno denunciato un uomo di trentatrè anni, della provincia di Verona, per il reato di truffa. Dopo avere inserito su internet un annuncio nel quale affermava di vendere un'auto, contattato da un possibile acquirente del paese dell'Alto Mantovano, si è fatto accreditare, a titolo di caparra, la somma di 2300 euro, per poi rendersi irreperibile e non consegnare il mezzo.

Pagina 8 di 39

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto