GUARDA VIDEO INTERVISTA

Il presidente della Pro Loco di Pozzolengo, Lorenzo Ronchi, ai microfoni di TempoRadio ha parlato del De Gustibus Morenicis, evento enogastronomico itinerante nel centro storico del paese morenico. Una serata pienamente riuscita, nel segno della tradizione. Il “De Gustibus” a Pozzolengo ha fatto centro un’altra volta. La nuova edizione, che per il secondo anno consecutivo partiva dal castello, ha visto la presenza di un pubblico molto folto. I visitatori erano locali ma anche provenienti da fuori, non solo dal territorio limitrofo ma anche turisti gardesani che hanno raggiunto il centro delle colline moreniche per questa serata-evento di assoluto pregio enogastronomico.


Il “De Gustibus” comprendeva una partenza dal castello e, mediante una decina di “fermate” si raggiungeva il centro storico. A ogni stop c’erano assaggi di prelibatezze del territorio con l’abbinamento di un vino adeguato messo a disposizione dalle dieci cantine presenti. “La manifestazione diventa sempre più rilevante per noi – spiega il presidente della Pro Loco Lorenzo Ronchi – perché consente di avvicinare i turisti alle nostre peculiarità enogastronomiche. Tra l’altro, da quando abbiamo creato una partenza dal castello, il lavoro è maggiore ma lo è altrettanto la soddisfazione di portare a termine una manifestazione che fa di Pozzolengo un luogo sicuramente attrattivo. Colgo l’occasione – dice Ronchi – per ringraziare l’amministrazione comunale e in primis il sindaco Paolo Bellini e le associazioni che si sono adoperate affinché tutto andasse per il meglio”.
Dopo le festività dedicate al santo patrono, il palio della pastasciutta, continuano in paese gli avvenimenti per allietare l’estate di residenti e turisti. “Aggiungo – termina Ronchi – un doveroso ringraziamento ai volontari senza i quali sarebbe molto complicato operare come stiamo facendo. Pozzolengo è un paese collinare ma a due passi dal lago e questa sua peculiarità lo rende appetibile anche sul fronte del turismo internazionale. Poi sta a noi preoccuparci di servizi e accoglienza per far sì che i visitatori ritornino”. Visto come stanno andando le cose, diremmo che l’obiettivo è stato, ancora una volta, certamente raggiunto. Pozzolengo è un paese con una sua precisa connotazione ambientale ed ecologica e anche per questo ha una grande visibilità e continuerà ad averne. Il futuro è dalla sua parte. Ronchi ha anche inviato tutti al Palio della Pastasciutta del 10 agosto, la notte di San Lorenzo, con la sfida delle contrade. 

Il sindaco Bellini: “L’intento è di migliorare la qualità della vita”

Pozzolengo terra del Lugana. Il paese, situato sulle colline moreniche al confine fra Brescia, Mantova e Cremona fa parte di quella che, anni fa, è stata identificata dal Consorzio di Tutela del Lugana come “la stella del Garda” ovvero quei 5 Comuni, insieme a Lonato, Desenzano del Garda, Sirmione e Peschiera del Garda che hanno il dovere di salvaguardare e proteggere la produzione del vino Lugana con la Doc.

Sindaco di Pozzolengo e Rubrica Tocca a Noi a "Filo Diretto"

Ascolta la diretta QUI

per intervenire:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SMS e WHATSAPP: 338.1719105

tel. 0376.631709

Pozzolengo ha deciso di aderire all'associazione nazionale Città del Vino, costituita a Siena nel 1987, in quanto ha ritenuto necessario incentivare il sistema di rete territoriale di questa zona a forte vocazione agricola e vitivinicola. Questa scelta andrà a valorizzare tutti i vitigni del tessuto locale, non solo del Lugana, quindi anche merlot, cabernet, pinot grigio. Il sindaco Paolo Bellini ha dichiarato: "gli intenti che vogliamo sostenere facendo diventare Pozzolengo "citta del Vino" sono sostanzialmente due.

Il sindaco Bellini: “Grazie alle associazioni e ai volontari per il lavoro svolto”

Una soleggiata estate, colline verdeggianti e il benefico clima dell’entroterra: è questo il palcoscenico dove si svolgerà il 22esimo Palio di San Lorenzo, una delle principali manifestazioni della bella stagione a Pozzolengo. A luglio sono stati organizzati i primi eventi: la gara di Mtb in notturna, la commedia dialettale “Ambasciator non porta pena” e la festa della birra, organizzata dal gruppo Music Village. Agosto è il protagonista del Palio, ossia di una settimana densa di eventi iniziata con la strasarola, seguita dal torneo di beach volley fra le contrade.

Il presidente della Proloco, Lorenzo Ronchi: “Partecipano ben 10 cantine del paese”

E’ uno degli eventi prioritari dell’estate di Pozzolengo. Sabato 5 agosto all'interno delle mura del Castello e lungo le vie del centro storico torna il Degustibus Morenicis, la rassegna enogastronomica delle eccellenze del territorio delle colline moreniche e dell'entroterra gardesano. Il percorso sarà unico con degustazioni di quattro antipasti, due primi, due secondi, due dolci e grande ruolo avranno 10 cantine del territorio.

Pagina 4 di 52

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto