A promuovere tre ragazzi: Rossella Baroni, Romeo Guardini, Cristian Sinini

I giovani e il futuro. I giovani e l’impegno per un presente migliore. Da qui, dal presente al futuro, si lega il segno del passaggio del tempo. Più l’impegno sarà condiviso e meglio i giovani potranno rappresentare una certezza. A Pozzolengo accade questo e altro, grazie a ragazzi impegnati e capaci di organizzare un torneo di calcetto a cinque disputato sul nuovo campo realizzato dall’oratorio della parrocchia di San Lorenzo, grazie al contributo dell’amministrazione comunale. Sono ragazzi di vent’anni o giù di lì quelli che hanno promosso L’”Happy Night Pozzolengo” e sono Cristian Sinini, Romeo Guardini e Rossella Baroni che hanno saputo dare vita a una sfida calcistica che ha visto in campo 8 squadre di cui 5 formate da giocatori locali e 3 da esterni.

Sindaco di Pozzolengo e Rubrica Tocca a Noi a "Filo Diretto"

Ascolta la diretta QUI

per intervenire:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SMS e WHATSAPP: 338.1719105

tel. 0376.631709

Ronchi: “Lavoro in sinergia col Comune e associazioni”

Per Pozzolengo agosto è stato un’altra volta il mese clou. Tanti gli eventi, numerose le serate predisposte e assidua la presenza di gente: turisti, residenti e cittadini provenienti da luoghi limitrofi. Insomma, il mese più caldo dell’anno ha tenuto fede alle previsioni, corroborate da un clima caldo che ha aiutato lo svolgersi delle varie manifestazioni contenute in un programma articolato che ha saputo soddisfare le aspettative di chiunque. Si conferma così la fama del paese, punto di riferimento per migliaia di turisti stranieri che, durante l’anno, approdano qui in cerca di quiete avendo il lago a pochissimi chilometri di strada.

Il sindaco Bellini: “Alla 22esima edizione la prima vittoria della contrada del centro”

Per Pozzolengo è stato un mese di eventi riusciti. Le manifestazioni, che da sempre coronano agosto nel luogo delle colline moreniche, hanno fatto ancora una volta centro, e hanno chiamato a raccolta un pubblico foltissimo. Tanti gli avvenimenti tra i quali spicca il palio della pastasciutta. “Alla ventiduesima edizione” – dice il sindaco Paolo Bellini – “ha vinto la contrada del centro storico. E quindi c’è stata grande festa perché era la prima volta che accadeva”.

Sabato 16 settembre il sindaco Paolo Bellini inaugurerà, alla presenza delle autorità e della cittadinanza, il nuovo centro risorse sociali di Pozzolengo. Sempre sabato alle ore 10.30 verrà intitolata la piazza antistante il Centro a Pietro Pederzoli,originario di famiglia pozzolenghese e divenuto medico chirurgo lungimirante che creò nel 1947 la prima sede della clinica di Peschiera del Garda, oggi punto di riferimento nel panorama ospedaliero italiano. Paolo Bellini dice: “Il centro risorse sociali è il risultato di un lungo e non sempre facile lavoro.

Il sindaco di Pozzolengo ospite a TempoRadio

''La scuola non può rifiutare di accogliere i bimbi. Vero però è che siamo in democrazia e che la maggioranza ha deciso che siano vaccinati. Non mi permetto di esprimere pareri in merito ma come sindaco, prometto invece di fare in modo di organizzare un incontro pubblico, con lo scopo di informare la popolazione'' dice Paolo Bellini, primo cittadino di Pozzolengo, affrontando il tema più che mai ''caldo'' dell'obbligo di immunizzare gli alunni, imposto dal ministero.

Pagina 6 di 55

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto