Ai ladri è andata decisamente male, visto che non hanno fatto in tempo a portare via altro che i trenta euro che si trovavano nella cassa di una pasticceria di Pozzolengo. Per entrare hanno usato un'auto come ariete, per sfondare la vetrata. Il fracasso prodotto però, assieme all'allarme che è entrato in funzione, ha costretto i malviventi a fuggire senza prendere altro.

Dicembre all'insegna della solidarietà a Pozzolengo. Nei giorni scorsi si è svolto il pranzo solidale organizzato dalla Protezione Civile Comunale i cui proventi sono stati destinati ai paesi dell'Italia Centrale, colpiti del terremoto. Presenti circa 150 persone tutte molto toccate soprattutto dall'intervento telefonico del Tenente Mario Bianchi della Protezione Civile di Norcia che ha dialogato con il referente della Protezione Civile di Pozzolengo Massimo De' Casamassimi e con il sindaco Paolo Bellini.

Il sindaco Paolo Bellini: “Sarà una festa condivisa”

Dicembre è un mese di eventi e Pozzolengo non si sottrae alle feste natalizie con un bel programma di manifestazioni. Grazie alla collaborazione con le associazioni di volontariato locale, saranno realizzati vari appuntamenti per coinvolgere la gente del paese e non solo. Fra i momenti più significativi spicca il pranzo di solidarietà organizzato dal Gruppo di Protezione Civile domenica 11 dicembre e aperto a tutti. La finalità è benefica dato che il ricavato verrà donato alle popolazioni del Centro Italia, colpite dal terremoto.

Il sindaco del Comune collinare negli studi di TempoRadio

Reduce da un consiglio comunale durante il quale, sono state approvate alcune modifiche al bilancio, il sindaco di Pozzolengo, Paolo Bellini, annuncia importanti lavori, che andranno a migliorare la tutela e la sicurezza dei cittadini. Saranno posizionate infatti nuove telecamere, tra le quali anche quelle di ultima generazione, collegate alle centrali operative delle forze dell'ordine.

ANNUNCI CERCO LAVORO

ANNUNCI CERCO LAVORO del 08 dicembre 2016

 

 

Il sindaco Bellini: “Si parla troppo poco di tossicodipendenza, un problema ancora presente”

Un incontro con la comunità di recupero tossicodipendenti.  Alla fine un messaggio: “Ti ho dato la felicità, ma ti ho tolto la vita”. Parole forti che concludono una serata che lascia nell'animo tante emozioni, dopo aver ascoltato le testimonianze dei ragazzi della Lautari di Pozzolengo. Colpisce prima di tutto il coraggio e la franchezza con cui questi ragazzi si raccontano, senza nascondere nulla, cercando di far capire ai presenti perché si entra nel vortice della droga. E aprono il loro cuore, la loro vita. Raccontano che si decide di drogarsi o semplicemente di “dipendere” da droga, alcool, gioco, sesso per i motivi più svariati: per trasgredire, per non sentire il dolore, per curiosità, per sentirsi più forti. Ed in poco tempo diventa il primo pensiero, la ragione per vivere, la dipendenza a cui aggrapparsi. Si capisce dalle loro parole che per liberarsi il percorso è lungo, non basta smettere con “l'abitudine”, si parte da lì per cambiare un sistema di vita personale e costruirne uno nuovo. A condurre la serata Marta Gurrieri, responsabile terapeutica e l’assistente sociale Cristiana Foroni, che sottolineano l'importanza della comunità soprattutto per quanto riguarda il reinserimento nella vita di tutti i giorni perché il momento più pericoloso, quello della ricaduta, è quando si deve tornare a vivere il quotidiano. Qualcuno fra il pubblico chiede che cosa possano fare le istituzioni per prevenire questi mali sociali. La risposta è chiara: sensibilizzare i giovani, le famiglie, la cittadinanza sui pericoli attraverso testimonianze dirette. Tutto ciò è stato realizzato grazie a questo incontro. Non c’era tantissima gente, ma chi c’era è uscito arricchito. Poi ha preso la parola il sindaco di Pozzolengo Paolo Bellini, ringrazia i ragazzi per le parole con cui si sono raccontati, per il lavoro sociale che stanno facendo per il paese. E poi lancia una promessa: “E' un problema mio, dell’amministrazione, e stasera più che mai mi faccio carico dell'assenza di quanti hanno deciso di ignorare queste realtà. Purtroppo problematiche del genere, continuano a essere tangibili nel pianeta dei giovani, e su questo bisogna lavorare e riflettere.” Questo è l’impegno di Pozzolengo, preso dal sindaco Paolo Bellini.

Pagina 10 di 42

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto